Home - Servizi - Sarò un'impresa - - Fare trasformazione prodotti (PPL)

Fare trasformazione prodotti (PPL)

Il progetto Piccole Produzioni Locali (PPL) della Regione del Veneto si rivolge ad agricoltori e allevatori di piccole aziende che vogliono integrare il loro reddito con la vendita di prodotti alimentari tipici, anche trasformati, ricavati dalla propria produzione primaria.
L’operatore alimentare che può aderire al progetto PPL deve essere quindi un imprenditore agricolo a titolo principale e non (secondo la definizione dell’art. 2135 del Codice Civile), e deve lavorare e vendere prodotti provenienti dalla propria azienda.
Gli operatori agricoli che intendono produrre “PPL venete” devono effettuare un percorso formativo teorico e pratico, validato dall’autorità competente regionale o locale.
Tuttavia coloro che dimostrano di aver già ricevuto un addestramento conforme alla parte pratica di seguito dettagliata per la tipologia che intendono produrre, possono iniziare l’attività qualora l’Autorità Competente ne abbia verificato l’adeguatezza. In ogni caso il percorso formativo deve essere completato entro 18 mesi dall’inizio dell’attività.
È possibile reperire tutte le informazioni specifiche su chi e come può aderire al Progetto PPL consultando la Deliberazione della Regione Veneto n. 1070 del 11/08/2015 e i suoi allegati nonché sentendo il tecnico Cia di riferimento per l’ufficio più vicino a te.